Peso Ergo Sum - Valgo quanto peso - Eleonora Paoletti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Psicologia Applicata alla Vita Quotidiana > Alimentazione e comportamenti alimentari
Peso Ergo Sum
Valgo quanto peso
L’ideale di magrezza che dilaga nella vita di tutti i giorni, in cui siamo costantemente sottoposti ad immagini di corpi perfetti, genera spesso, soprattutto nelle donne, una costante pressione legata al, anche involontario, confronto con tali icone. La conseguenza è una distorsione percettiva della propria immagine corporea che provoca una profonda frattura fra “come sono” e “come vorrei essere”.
Ciò significa un constante senso di frustrazione, insoddisfazione per le proprie forme corporee, diete rigide, sensi di colpa per le gratificazioni alimentari che chiamiamo “sgarri”, un soffermarsi sui propri difetti piuttosto che sui punti di forza che sconfina, a volte, nella convinzione di essere inadeguati oppure di non valere.

L’associazione tra la magrezza e altre caratteristiche legate al valore della persona quali successo, ricercatezza, realizzazione, felicità, autorevolezza, ecc.., fanno si che venga costantemente ricercata allo scopo di diventare nella propria vita quell’icona raffigurata dai media.
Tu ti vai bene così come sei?

Eleonora Paoletti
Altre Pillole di Psicologia
 
Torna ai contenuti | Torna al menu